Le scie chimiche anche in World of Warcraft!!

Allora è tutto vero! Il complotto esiste!!

E questi maledetti fanno di tutto per farci credere che le scie siano normali! Pure nei videogiochi le mettono! Non solo in F1 2k9, non solo in Wings of Honor!

Anche in World of Warcraft!!!!!!! La Blizzard fa parte dell’ NWO!! Marcianò correggi subito l’organigramma!!!!!!!!

Guardateeeeeee!!!!!!

E’ la FINE!!

Continua a leggere

Offerte di lavoro?

Credo che in Italia il problema del lavoro sia molto sentito. Purtroppo sembra che le aziende o non se ne siano accorte oppure pubblichino annunci giusto per farlo, avendo già il candidato pronto. O forse è per dare credibilità al vecchio adagio “con la laurea trovi lavoro” e far sentire realizzato chi se l’è sudata.

O forse non so ma quando leggi questi annunci ti chiedi seriamente se chi l’ha scritto sa di cosa sta parlando. Il web design è un lavoro da specialisti. Si, ma da specialisti della comunicazione, non dell’informatica. Gli specialisti dell’informatica servono per lo sviluppo web, non per il design!!

Mi spiegate dove lo trovate un ingegnere informatico che sa usare Fireworks che è un dannato programma di disegno? Me lo spiegate come mettete un ingegnere informatico allo sviluppo grafico?? Forse con nuovo ordinamento la grafica e la comunicazione visiva fanno parte del programma?

Penso che risponderò a tutte le offerte di lavoro in cui cercano ingegneri informatici, tanto ho la stessa preparazione.

>Offerte di lavoro?

>Credo che in Italia il problema del lavoro sia molto sentito. Purtroppo sembra che le aziende o non se ne siano accorte oppure pubblichino annunci giusto per farlo, avendo già il candidato pronto. O forse è per dare credibilità al vecchio adagio “con la laurea trovi lavoro” e far sentire realizzato chi se l’è sudata. O forse non so ma quando leggi questi annunci ti chiedi seriamente se chi l’ha scritto sa di cosa sta parlando. Il web design è un lavoro da specialisti. Si, ma da specialisti della comunicazione, non dell’informatica. Gli specialisti dell’informatica servono per lo sviluppo web, non per il design!! Mi spiegate dove lo trovate un ingegnere informatico che sa usare Fireworks che è un dannato programma di disegno? Me lo spiegate come mettete un ingegnere informatico allo sviluppo grafico?? Forse con nuovo ordinamento la grafica e la comunicazione visiva fanno parte del programma? Penso che risponderò a tutte le offerte di lavoro in cui cercano ingegneri informatici, tanto ho la stessa preparazione.

Lascia un commento su Wolf of the moon – Visualizza i commenti già inseriti

Xbox360

Come promesso, ecco l’articolo sulla Xbox360.

Non parlerò della nuova “slim” lanciata col Kinect (che, carrozzeria a parte è identica al modello precedente) ma del modello venduto fino allo scorso anno..

Il discorso sulla qualità dei giochi è sicuramente da fare ma posso dire che dipende molto da gioco a gioco, finora la grafica è più che soddisfacente, con alcune situazioni in cui non puoi far altro che dire “wow!” di fronte alle immagini: in particolare Forza Motorsport 3 e Halo 3 Multiplayer sfruttano veramente bene il comparto grafico. Un pò meno bene per altri giochi, come il peraltro ottimo Mass Effect e Wolfenstein (che hanno anche qualche annetto sulle spalle..).

L’articolo però volevo scriverlo su un aspetto sul quale le recensioni non si soffermano molto spesso: la qualità di visualizzazione della console a seconda del connettore con cui la si attacca alla TV.

Ho un LCD della LG, il Flatron M227WDP, con una discreta “dotazione” di ingressi: abbiamo infatti due SCART, un ingresso Component, VGA, HDMI e DVI, che mi ha permesso di fare dei confronti “diretti”.

Ingresso SCART (collegato alla console col cavo fornito nella scatola con i classici 3 spinotti RCA per audio e video composito).

Ingresso VGA
VGA

Ingresso HDMI

L’ingresso SCART ha dei colori decisamente simili all’HDMI, molto pieni e con un ottimo contrasto, ma manca pesantemente di definizione, dando ai caratteri un aspetto decisamente impastato e “sfocando” un pò tutta l’immagine. La VGA ha una gamma meno ricca e il nero è nettamente meno “nero” (forse anche per una regolazione non ottimale della TV) ma testi ed immagini sono molto ben netti e definiti. L’HDMI ha una ottima resa cromatica, a volte addirittura troppo contrastata e una minima differenza (in meglio) sulle linee e sui caratteri rispetto alla VGA.

Insomma, il convertitore digitale/analogico che pilota la VGA è veramente ottimo, tanto che non si vede praticamente differenza rispetto al collegamento solo digitale dell’HDMI.. Stendiamo un velo pietoso sull’uscita RF della SCART, totalmente inguardabile.

>Xbox360

>Come promesso, ecco l’articolo sulla Xbox360. Non parlerò della nuova “slim” lanciata col Kinect (che, carrozzeria a parte è identica al modello precedente) ma del modello venduto fino allo scorso anno.. Il discorso sulla qualità dei giochi è sicuramente da fare ma posso dire che dipende molto da gioco a gioco, finora la grafica è più che soddisfacente, con alcune situazioni in cui non puoi far altro che dire “wow!” di fronte alle immagini: in particolare Forza Motorsport 3 e Halo 3 Multiplayer sfruttano veramente bene il comparto grafico. Un pò meno bene per altri giochi, come il peraltro ottimo Mass Effect e Wolfenstein (che hanno anche qualche annetto sulle spalle..). L’articolo però volevo scriverlo su un aspetto sul quale le recensioni non si soffermano molto spesso: la qualità di visualizzazione della console a seconda del connettore con cui la si attacca alla TV. Ho un LCD della LG, il Flatron M227WDP, con una discreta “dotazione” di ingressi: abbiamo infatti due SCART, un ingresso Component, VGA, HDMI e DVI, che mi ha permesso di fare dei confronti “diretti”. Ingresso SCART (collegato alla console col cavo fornito nella scatola con i classici 3 spinotti RCA per audio e video composito).

Ingresso VGA
VGA
Ingresso HDMI

L’ingresso SCART ha dei colori decisamente simili all’HDMI, molto pieni e con un ottimo contrasto, ma manca pesantemente di definizione, dando ai caratteri un aspetto decisamente impastato e “sfocando” un pò tutta l’immagine. La VGA ha una gamma meno ricca e il nero è nettamente meno “nero” (forse anche per una regolazione non ottimale della TV) ma testi ed immagini sono molto ben netti e definiti. L’HDMI ha una ottima resa cromatica, a volte addirittura troppo contrastata e una minima differenza (in meglio) sulle linee e sui caratteri rispetto alla VGA.

Insomma, il convertitore digitale/analogico che pilota la VGA è veramente ottimo, tanto che non si vede praticamente differenza rispetto al collegamento solo digitale dell’HDMI.. Stendiamo un velo pietoso sull’uscita RF della SCART, totalmente inguardabile.

Lascia un commento su Wolf of the moon – Visualizza i commenti già inseriti