white-dragon-kisara:

lupincentral:

Blue jacket Lupin series gets Italian PV!

Hehe, of course, new footage from the blue jacket Lupin III show drops while I’m on vacation!

But, oh my! The animation is looking so wonderful! It’s so cool that the Italian audience are getting their own theme song. Regardless of whether or not you like The Don, it’s really nice to have the best of both worlds, since Yuji Ohno is still set to score the Japanese soundtrack!

At a glance, I see heads up to the green jacket show, the red jacket show and even the original Arsène Lupin! How cool is that?! There was even a scene in there with… zombies?

What do you guys think of what we have seen of the show so far? Do you like the Italian theme? The animation? The music? Let us know!

The blue jacket show will begin airing on August the 29th in Italy and will run every Saturday for 26 episodes. The show is still set to air in Japan this fall. Don’t miss it!

Edit: I notice the YouTube video for this has a tonne of dislikes, most definitely only because of the (less than stellar) theme song. This is a big opportunity for the show to further succeed in Italy, and it’s a shame to see so much negativity right off the bat.

[Source: YouTube]

we are angry because the opening is shit! Full of grammatical errors and clichè about Italy that nothing have to do with Lupin. We love this serie so much and we are very happy and exited for the new saga, but for the opening … theme is good but text is very shit

Of course: chardes and animation are (as always) at top level. I like the “old fashioned” style that remembers closely ‘70.
But… But…. but the opening is really awful..

If you are curious I’ll translate lyrics that features a collection of clichés about Italy that, as italian, made me a bit upset…

Idiozia sui social, consigli utili

fb-nolikeCapita spesso di trovare assurdità sui social network, altrettanto spesso vien voglia di ripubblicarle per mostrare a che livello di idiozia si è arrivati. Ma come farlo senza portare visite a chi le pubblica originariamente?

Semplicemente non usate il tasto condividi, né fate copiaincolla del link: in entrambi i modi le visite vengono registrate. Anche pagine tipo Donotlink o simili possono portare visite alle pagine a cui si riferiscono, perciò il modo migliore è catturare una schermata del contenuto e ripubblicare quella con un riferimento testuale alla pagina originale (come ad esempio il titolo).

Procedete così: fate una screencap, su Mac premete Mela+maiusc+4, circondare la parte da salvare col mouse e vi trovate un bel file PNG sulla scrivania, su Windows potete usare il programma chiamato Strumento di Cattura (già installato in windows 7 e 8). Fatta la screencap potete inserirla come Foto in un nuovo status. Attenzione a non linkare la pagina direttamente da nessuna parte, altrimenti ogni commento gli porta delle visite, più visite ha e più è difficile che venga eliminata.

Esistono anche siti che catalogano le pagine “congelandole”, ed anche questi sono piuttosto pratici, oltre al noto http://www.freezepage.com ci sono anche http://www.cachedpages.com/http://archive.is/

Secondo me è anche utile cominciare ad installare estensioni dei lbrowser tipo Adblock plus e Ghostery e impostarli nel modo più restrittivo possibile. Per costringere FB a cambiare policy basta colpirli sul portafogli.

clientsfromhell:

Client: Hi I need a high res version of my design. 300dpi.

Me: Sure no problem, what size do you need it?

Client: I told you, 300dpi.

Me: Yes, but I need the actual dimensions to ensure that it is 300dpi.

Client: Oh I don’t know. A JPG will do. But it must be 300dpi….

Me: Can I ask what you need it for?

Client: It’s going on my website.

Me: I can certainly make a file for web, but there’s really no need for it to be 300dpi. Most screens are only capable of showing images at 72dpi –

Client: Can’t you just do what I ask?

Me: But if the file is 300dpi, it may be too big and take a long time to load on the screen.

Client: I don’t care, just do it. I know what I’m talking about.

Begrudgingly, I send over the file. Time passes.

Client: This file is far too big, it takes forever to load. Make the file size smaller, BUT KEEP IT 300DPI.

Synology DS115 NAS

A Febbraio di quest’anno decido di comprare un nuovo NAS dato che il mio fedele Western Digital Mybook White inizia ad avere molto poco spazio disponibile (ed è lentissimo a lavorare coi dischi USB), quindi decido di prendermi la versione aggiornata, il MyCloud, peccato che per un update finito male mi sia ritrovato con un nuovo fermacarte.

Ma non mi perdo d’animo e mi armo di cacciavite: smonto il disco, recupero i dati e mi compro il NAS del titolo, Synology DS115. Ammetto che sono stato attratto più dal prezzo che dalle caratteristiche, dato che è un NAS di fascia bassa. Ad ogni modo, il software è lo stesso dei fratelli maggiori, sulla carta la cosa promette molto bene: download diretto FTP, HTTP, Bitorrent, eMule, accesso remoto da internet, server DLNA, archivio foto, musica, streaming, upload su Youtube. Otttime premesse, ma su questo tornerò dopo.

Sfortunatamente le cose non vanno così bene come mi aspettavo: Praticamente tutte le funzioni che ho provato hanno qualcosa che definirei senza problemi show-stopper: un difetto insomma che le rende tra l’inutile e lo scomodo.

Il downloader bittorrent, per esempio non permette di impostare le blacklist dei server, cosa piuttosto importante dato che lo sport preferito delle forze dell’ordine su Internet è farsi i fatti altrui. Poco male, aggiungendo Java e un altro paio di pacchetti si può installare Transmission. Peccato che in questo modo una delle funzioni integrate diventa perfettamente inutile.

Video Station supporta solo alcuni formati video (quelli un po’ datati o esotici li digerisce molto male)

Photo Station… beh dovrebbe essere un sistema di gestione delle gallerie di foto. E’ scomodo, complesso, non si capisce come si configura o si usa e… e ora arriviamo all’upload su Youtube. Sarebbe ottimo, visto che con la mia ADSL a carbonella mettere su 10 minuti di video per il mio pseudo canale di gaming richiede alcune ore, niente di meglio che farlo fare al NAS. Anzitutto, è Photo Station e non Video Station a gestirlo, e già qui uno comincia a grattarsi la testa e chiedersi perché. Come se non bastasse l’upload funziona solamente se il vostro account youtube ha un solo canale. E apparentemente se create dei canali, poi non potete più eliminarli. Io ho due canali, e non posso usare quell’uploader. Ovviamente di questa limitazione non c’è alcuna traccia sulla guida dell’utente, l’ho dovuto scoprire dopo un ping pong di due settimane con l’assistenza tecnica. Gentilissimi, ci mancherebbe, ma dirmelo subito?

Insomma, voto globale del “coso” 5/10.